topinfo

claim_top

Il portale delle vacanze in campagna

logopaullese

Una strada, mille destinazioni

Tu sei qui

Treccia d'Oro (Dolce)

corpopagina

 

La Treccia d’oro è un dolce a forma di treccia preparato con uvetta, canditi di cedro e arancia La Treccia di Crema ha un aspetto scuro, con l’uvetta visibile in superficie ed è spesso glassata. L’abitudine di aggiungere l’uvetta agli ingredienti dell’impasto non è semplicemente un gusto in più nella ricetta, ma un simbolo di buon auspicio. L’uvetta, infatti, rappresenta il denaro che ci si augura di poter guadagnare gustando questo squisito dolce cremonese. La pasta si presenta compatta e dorata, simile a quella di una brioche ma più consistente. Questo dolce dalla forma particolare a treccia è caratterizzato da sapori semplici e tipici della cucina tradizionale lombarda. Lo si può gustare in tutte le stagioni.

Preparazione

Fate intiepidire il latte quindi versatelo in una ciotolina, unite lo zucchero, aggiungete il lievito di birra sbriciolato quindi mescolate il tutto con un cucchiaino. Lasciate riposare il composto in un luogo tiepido (per circa 10 minuti) fino a quando vedrete comparire della schiuma in superficie. Versate la farina setacciata in una ciotola, fate una conca nel centro e unite il composto di latte e lievito;fate fondere il burro e aggiungetelo alla farina.Sbattete le due uova e unitele agli ingredienti nella ciotola assieme alla scorza grattugiata di mezzo limone, ai semi di una bacca di vaniglia e al sale. Per mezzo di un mestolo cominciate ad amalgamare gli ingredienti, poi trasferite il composto su di una spianatoia e impastate bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che lascerete lievitare in una ciotola infarinata e coperta da un canovaccio pulito in un ambiente tiepido e privo di correnti d’aria per almeno un’ora. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume disponetelo su di una spianatoia lavoratelo qualche minuto per farlo rinvenire e poi dividetelo in tre parti di uguale peso (circa 200 gr l’uno). Con ognuna di queste parti formate un bastoncino della lunghezza di circa 35 cm, che intersecherete formando una treccia saldata alle estremità. Disponete la treccia sopra una teglia foderata con carta forno, copritela con un canovaccio pulito e lasciatela lievitare per mezz’ora, dopodiché spennellatela con l’uovo sbattuto, cospargetela con la granella di zucchero e infornatela in forno già caldo a 170° per 40 minuti circa.

Ingredienti

ll dolce si presenta a forma di treccia; l'impasto contiene: 300 gr.farina 00; 40gr. burro;50 gr.zucchero;25 gr. lievito di birra; arancio e cedro canditi;uva sultanina;acqua;zucchero a velo come copertura;un pizzico di sale; 2 uova;80 ml di latte
Il dolce si può conservare anche per due settimane.

Curiosità

La Treccia d’oro è annoverata fra i prodotti tipici regionali e recentemente, la Camera di Commercio di Cremona l’ha inclusa in un ristretto e selezionatissimo elenco di prodotti tipici cremaschi. Il dolce Treccia d’Oro porta veramente con prestigio il nome di Crema oltre i confini della città di Crema, della stessa regione Lombardia e dell’Italia stessa.

 

Testo right

Se necessiti di maggiori informazioni, compila la form qui sotto e inviaci il tuo messaggio, saremo lieti di rispondere alla tua richiesta.

form right

mainsponsor

titolo_news_home

Newsletter

Iscriviti adesso alla nostra newsletter
Per restare aggiornato su tutti gli eventi e novità del 2015

Newsletter

Footer

Una strada, mille destinazioni

Comune di Paullo - Via Mazzini 28 - 20067 Paullo (MI)

footerinternalbot

© Copyright 2015 - Paullese Route 415 - Tutti i diritti sono riservati

Powered by Weblitz Srl