topinfo

claim_top

Il portale delle vacanze in campagna

Tu sei qui

Chiaro di Luna a Paullo (dolce)

galleria_immagini

  • Torta Chiaro di Luna
    Torta Chiaro di Luna

corpopagina

 

“Chiaro di luna a Paullo” è il dolce tipico paullese, ideato, intorno agli anni Cinquanta, dal pasticcere locale Ettore Pahor. E’ un dolce semplice: pasta frolla, mandorle e marmellata gli ingredienti base della torta. Prende il nome da una canzone resa famosa in quegli anni dal musicista Alberto Testa. Il brano è la versione italiana del “Clair de lune a Maubeuge” del cantautore francese Pierre Perrin. Testa, nella trasposizione italiana scelse Paullo per le sue analogie geografiche e climatiche con la cittadina francese, e anche per certe assonanze eufoniche: “Non c’è niente di più bello di un chiaro di luna a Paullo…”.

Preparazione

Foderare la tortiera con la pasta frolla, spalmare un velo di marmellata chiara e mettere qualche uvetta sul fondo. Lavorare il burro, lo zucchero e le uova, aggiungere la farina, la fecola e gli aromi, ricoprire la tortiera con l’impasto. Poi, con delle strisce di frolla formare una grata e decorare con mandorle chiare. Cuocere in forno a 160 gradi

Ingredienti

Base di pasta frolla

Impasto interno: 300 g di burro, 300 g. di zucchero, 300 g di farina, 60 g di fecola, 6 rossi d’uovo, 2 uova intere

 

 

Testo right

Se necessiti di maggiori informazioni, compila la form qui sotto e inviaci il tuo messaggio, saremo lieti di rispondere alla tua richiesta.

form right

mainsponsor

titolo_news_home

Newsletter

Iscriviti adesso alla nostra newsletter
Per restare aggiornato su tutti gli eventi e novità del 2015

Newsletter

Footer

Una strada, mille destinazioni

Comune di Paullo - Via Mazzini 28 - 20067 Paullo (MI)

footerinternalbot

© Copyright 2015 - Paullese Route 415 - Tutti i diritti sono riservati

Powered by Weblitz Srl